Emergenza coronavirus: in aumento la mortalità per infarto

23 April 2020

Emergenza coronavirus: in aumento la mortalità per infarto

 

Milano – Dall’inizio dell’emergenza Covid-19 è triplicata la mortalità per infarto miocardico acuto. Inoltre, le procedure salvavita di cardiologia interventistica, come l’angioplastica coronarica primaria, hanno subito una riduzione del 40%. E’ quanto evidenzia uno studio condotto dal Centro Cardiologico Monzino di Milano realizzato da Giancarlo Marenzi, responsabile dell’Unità di Terapia Intensiva Cardiologica, Antonio Bartorelli, responsabile della Cardiologia Interventistica e Nicola Cosentino dello staff dell’Unità di Terapia Intensiva Cardiologica. La paura del contagio da parte dei pazienti e il conseguente rinvio dell’accesso in ospedale possono incidere sull’efficacia del trattamento dell’infarto, patologia tempo-dipendente. 

Gli stessi effetti sono stati registrati anche in altri tra i Paesi più colpiti dal Covid-19, come Spagna e Stati Uniti, e confermati da Angioplasty.org, comunità internazionale di cardiologi in rete. 

A questo proposito, Bartorelli afferma che i centri altamente specializzati o monospecializzati si sono attrezzati per far fronte a questo fenomeno. Il Monzino, ad esempio, in quanto hub cardiologico, ha già attivato percorsi e aree Covid free.

Leggi la notizia integrale

Responsabile della pubblicazione: Ufficio Comunicazione
Ultimo aggiornamento: 23/04/2020